RADICAMENTO E SCHERMATURA: cosa sono? Come si praticano? (Esempi di esercizi SEMPLICISSIMI)

image

In questi tempi frenetici e saturi di gomitoli energetici di ogni genere, ci dimentichiamo a volte che non servono grandi pratiche energetiche o spirituali per potersi sentire nuovamente vivi…connessi… multiversali.
Più che mai in questi tempi abbiamo bisogno di semplicità e chiarezza, di una comprensione limpida di ciò che viviamo.
Le pratiche energetico-spirituali complesse e promettenti hanno certamente un loro fascino e lusingano con risultati estasianti. Ovviamente tutto è sperimentabile ed esperibile ma se la vostra vita è già complicata di suo (come la mia)… si rischia solo di aumentare la confusione e non ottenere alcun risultato.

Le due pratiche (non intese come disciplina ma proprio come “praticare”, “fare”) che presento sono semplicissime, e sapete perché? Perché sono una parte intrinseca di noi…del nostro essere…sono il nostro background, il nostro imprinting.

RADICAMENTO: significa espandere le proprie radici, ancorarle al terreno per connettersi con la Madre Terra che dona stabilità, forza, resistenza.
È semplice.
Basta mettersi in piedi o seduti, con le gambe leggermente divaricate, posizionando bene i piedi a terra, cercando di farli aderire bene al suolo con l’intera pianta. Concentrarsi sui piedi, sentire il contatto con la Terra, immaginare di avere un prato sotto i piedi. Respirare profondamente, inspirare da naso ed espirare dalla bocca. Quando si sente di essere un po’ rilassati,
immaginare che dai piedi crescano radici che vanno in profondità.
Quando la sensazione è chiara, si può dire (ad alta voce o con la mente) una affermazione del tipo “il mio corpo è radicato alla Terra, che attraverso i miei piedi mi dona stabilità ed energia, la sento salire in tutto il mio corpo”.
Ed ora immaginare…SENTIRE… che quando si inspira questa Energia Sacra sale…pulisce, purifica, vivifica, rinforza, tonifica…raccoglie tutte le pesantezze…e quando si espira si restituisce l’energia, ormai sporca, alla Grande Madre.
Quando ci si sente meglio ringraziare la Madre Terra con gratitudine. Perché da Madre assorbe tutto ciò che ci inquina e ci appesantisce…e ritrasforma in energia pulita.

CENTRATUTA E SCHERMATURA: significano essere centrati nel proprio essere in uno stato contemplativo che permette di inibire qualsiasi influenza esterna, permettendo di far ” respirare” e “ossigenare” lo psicosoma.
In piedi o seduti ci si rilassa, si comincia a respirare profondamente e a concentrarsi sul respiro come per il radicamento.
Quando il ritmo del cuore si è calmato e regolarizzato, e il corpo e i pensieri si sono placati, si ascolta il proprio cuore che batte, che mantiene la vita.
È importante percepire il suo battito e ricollegarsi alla propria essenza. Ora immaginare che dal cuore si formi una sfera di luce che si allarga fino a contenere tutto il corpo. È una luce bianca e avvolgente, che protegge. È uno scudo protettivo. Si può anche chiedere l’aiuto di una figura/entità spirituale che sta a cuore…un angelo, un maestro, un arcangelo…si può chiedere che aiutino a generare uno scudo di luce.
Assaporate questo momento in cui siete solo voi…dentro voi stessi…il fluire dell’esistenza vi attraversa come una doccia piacevole. Siete centrati, siete ESSERE. Semplicemente SIETE.

All’inizio questi esercizi potrebbero risultarvi lunghi da praticare…ma più li praticate, e più consapevolezza e presenza ci mettete…più riuscirete a essere veloci e non solo…sebbene il tempo per praticarli diminuisca con l’esercizio costante, la loro potenza aumenterà e ad un certo punto vi basterà pochissimo tempo per connettervi.

Sono esercizi semplici, fattibili da tutti in ogni momento. Non servono orari precisi, giorni precisi…ascoltatevi…e agite di conseguenza.

Spero che vi saranno utili e soprattutto che qualcuno di voi mi faccia avere un feedback della propria esperienza…ci tengo 🙂 E se ritenete che ne valga la pena, condividete 🙂

Vi abbraccio,
Daniele T.

Pagina Facebook Percorsi Di Luce

© La copia o riproduzione (anche parziali) di questo articolo sono concesse con citazione esplicita della fonte. Nessuna modifica del testo è concessa.

Annunci